Soggiorno in Valle Varaita:  la cosiddetta valle “smeraldina”, una tra le valli più belle nel cuneese, risplende nelle mille sfumature del verde della sua vegetazione rigogliosa

PRESENTAZIONE DEL VIAGGIO

Fedeli alla nostra tradizione, eccoci in movimento allo scoccare dell’estate, per avviare una nuova stagione di viaggi e soggiorni.

Questa volta tocca alla Valle Varaita, un’altra tra le valli più belle nel cuneese.

La Valle Varaita si estende per circa 70 chilometri risalendo da Costigliole fino al Colle dell’Agnello, dove una strada panoramica che culmina ai 2744 m del valico la unisce alla valle francese del Queyras.

Il Monviso, piramide di roccia oceanica, il “vesulus pinifer” declamato da Dante, incombe sulla valle, ma la sua vista si perde quando i tornanti della strada principale si inerpicano verso i primi contrafforti. Il suo profilo inconfondibile riappare solo in quota, per regalare panorami indimenticabili.

Paesaggi straordinari si alternano: i dolci e fertili declivi del tratto iniziale si trasformano in paesaggi alpini, verdi pascoli e ripide praterie, vaste foreste di latifoglie e pinete di larici e cembri. Da sempre la valle cosiddetta “smeraldina” risplende nelle mille sfumature del verde della sua vegetazione rigogliosa.

Come sempre cercheremo di cogliere gli aspetti storici, ambientali e paesaggistici più significativi della valle e del suo contesto.

Le escursioni potranno subire spostamenti e modifiche in relazione alle situazioni climatiche.

DESCRIZIONE ITINERARIO

Marted’ 21 Giugno – Sui sentieri…

 

Si parte!

Con bus riservato raggiugiamo Rossana in bassa valle per l’analisi della gotica chiesa dell’Assunta.

Proseguiamo per raggiungere Melle e da qui partiamo per un anello di circa 8 km che ci farà toccare un albero di castagno monumentale.

L’economia della valle era fortemente segnata dalla coltivazione del castagno.

Pranzo in corso di escursione.

Nella seconda metà del pomeriggio, si arriva a Calchesio, frazione di Sampeyre, per sistemazione in hotel. cena e pernottamento.

Cena e pernottamento in Hotel Torinetto.

Mercoledì 22 Giugno – Sui sentieri…

 

Colazione del mattino in hotel.

Ogni giorno, a seconda delle condizioni climatiche, saranno proposti itinerari escursionistici e di visita utilizzando il bus a disposizione.  Le indicazioni sulle escursioni proposte potrebbero subire variazioni.

Comincia la nostra esplorazione della valle con la salita dal Rifugio dell’Alevè sino al Rifugio Bagnour, in prossimità del quale si trova un pino cembro secolare.

La seconda metà della giornata ci trova a Bellino, nel borgo delle meridiane per una visita al suo piccolo, delizioso centro storico e museo.

Cena e pernottamento in hotel.

Giovedì 23 Giugno – Sui sentieri…

 

Dopo la colazione raggiungiamo il Colle dell’Agnello (m 2744) in una scenografica posizione dal quale partiamo per una bella escursione, circondati da vette caratteristiche che ci porterà sul colle Chamoussiere (m 2882) e sul colle di saint Veran (m 2843).

Pranzo in corso di escursione.

Al rientro sosta a Chianale e Casteldelfino e ai loro centri storici e chiese affrescate.

Cena e pernottamento in hotel.

Venerdì 24 Giugno – Sui sentieri…

 

Colazione del mattino in hotel.

Dopo una visita alla parrocchiale di Sampeyre ripartiamo per il facile sentiero dei servanot a Rore, per poi concentrarci  sulle visite degli affreschi negli edifici religiosi di  Brossasco.

Pranzo a Brossasco.

Ultima tappa a Venasca, ai piedi di un imponente edificio barocco, anche per acquisti di prodotti tipici.

Rientro nelle località di partenza.

Per maggiori informazioni scarica il programma dettagliato

SCARICA IL PROGRAMMA DETTAGLIATO

CONDIVIDI!

CONTATTACI

    TRASPORTI

    SI PARTE DA GENOVA

    Ħ Genova – Piazza della Vittoria lato Inps, ore 7.30

    Ħ Genova – Stazione Principe, sotto orologio, ore 7.45

    Ħ Genova – Sampierdarena, via Dino Col ore 7.55

    SI PARTE DA SAVONA

    Orario e luogo di partenza da Savona saranno direttamente comunicati ai partecipanti

    QUOTA INDIVIDUALE DI PARTECIPAZIONE: 560 euro

    Gruppo minimo 15 partecipanti

    SUPPLEMENTO CAMERA SINGOLA: 45 euro

    ACCONTO: 200 euro

    Prenotazione immediata, necessaria sino ad esaurimento posti disponibili

    Saldo entro l’10 giugno 2022

    LA QUOTA COMPRENDE

    • Viaggio in bus 24 posti
    • Sistemazione in camera a due letti in hotel ***
    • Colazioni, cene in hotel, bevande incluse
    • Servizio di accompagnatore e informazioni culturali a cura di Flavia Cellerino
    • Polizza assicurativa “medico-bagaglio-annullamento”

    LA QUOTA NON COMPRENDE

    • Gli extra in genere, i pasti di mezzogiorno, le bevande, le mance
    • Gli ingressi a musei, mostre, strutture storiche proposte dal programma e durante il soggiorno