Vivere un borgo montano al ritrmo delle stagioni

Il progetto

Rima San Giuseppe – Valsesia

Un borgo montano vero, in quota. In cui non ci sono grossi hotel, ma appartamenti adatti ad accogliere gruppi familiari o piccoli gruppi di amici.

Ci andremo quattro volte, in tutte le stagioni, accompagnati da Giulio Pedretti, con programmi diversi, stagione dopo stagione.

Andremo con un gruppo piccolo, e sarà interessante vedere chi potrà/vorrà scoprire Rima nelle quattro stagioni.

Ma se l’idea vi piace possiamo organizzare il vostro soggiorno di famiglia o con un vostro gruppo di amici, nelle date che preferite, offrendovi tutte le informazioni e organizzando per voi un programma su misura.

Come è nata l’idea:

Giulio Pedretti è consigliere comunale a Rima San Giuseppe. Quest’anno da deciso di percorrere tutto il GTA delle Alpi Occidentali, dividendo il percorso in sezioni stagionali.

Un modo per richiamare l’attenzione su tante valli, non sempre conosciute, ma che stanno vivendo fermenti di rinascita e valorizzazione molto interessanti.

L’esperienza del covid ci ha imposto di rivedere la nostra percezione di tempo e spazio. Il tempo è diventato “lungo”, con ritmi meno serrati e più ciclici , in linea con quella che era la percezione del tempo delle società preindustriali o agricole.

E’ nato così il pensiero di proporre un soggiorno di tre giorni a Rima San Giuseppe, il paese più alto della Valsesia, terra d’arte, avendo la possibilità di verificare, stagione dopo stagione, come il tempo lungo e ciclico segni l’ambiente ed anche la nostra risposta fisica all’ambiente.

Nel 2021, anno del centenario della nascita di Rigoni Stern, cantore nel meraviglioso libro “le stagioni di Giacomo” di questa percezione del tempo (ed anche dello spazio e della natura) ci faremo ‘guidare spiritualmente’ in questa rilettura del territorio e delle stagioni.