Un percorso quasi pianeggiante su un tratto dell’Alta Via dei Monti Liguri dalla quale si domina la Val Polcevera, il mare…e ci si sente un po’ padroni dell’Appennino

PRESENTAZIONE DEL VIAGGIO

Una ampia carrareccia e un dislivello contenuto, un alto indice di visibilità sull’Appennino e il mare e oltre – verso le Alpi – sono le caratteristiche dominanti di questo bel percorso, adatto ai primi giorni dell’autunno.

DESCRIZIONE ITINERARIO

Arrivati ai piani di Praglia, vicino ad alcuni cassonetti, si imbocca in discesa Via Monte Pennello, stradina asfaltata che si può percorrere agevolmente per circa un chilometro, sino ad una sbarra (ampio parcheggio a quota 850 mt).
Dopo la sbarra, si prosegue lungo la sterrata con segnavia dell’Alta Via. All’unico bivio, all’altezza di 2 lunghe antenne con anemometri, si prende a destra (cartelli indicatori). Si
arriva così al Monte Pennello (995 mt), con piccolo bivacco e tavola orientativa.

LUNGHEZZA PERCORSO: 10 Km scarsi A/R
TIPOLOGIA PERCORSO: strada carrareccia sassosa
DISLIVELLO: 200 mt. circa

NB. Necessari guanti, berretto e giacca a vento, pile pesante, scarponcini, MASCHERINA (a volte sul crinale anche d’estate può fare freddo)

TRASPORTI

CON BUS RISERVATO

SI PARTE DA GENOVA

Ħ Piazza della Vittoria – lato Inps, ore 8.00

Ħ Portello, ore 8.10

Ħ Sampierdarena, Piazza Montano fermata bus 7/8, ore 8.25

Ħ Rivarolo Piazza Pallavicini, fermata bus, ore 8.35

Ħ Bolzaneto, Piazza Rissotto, fermata bus, ore 8.45

QUOTA INDIVIDUALE DI PARTECIPAZIONE: 35 euro

Gruppo minimo 20 partecipanti

Sono compresi: viaggio in pullman 25 pax /30 pax a disposizione intera giornata, polizza assicurativa, mancia autista, accompagnamento e illustrazioni storiche.

SCARICA IL PROGRAMMA DETTAGLIATO
CONTATTACI

SCARICA IL PROGRAMMA DETTAGLIATO
CONTATTACI